Close

Sanatoria lavoratori domestici: per gli adempimenti fiscali rivolgiti al Caaf Cgil

Il Caaf Cgil di Roma e Lazio, in collaborazione con il Patronato Inca Cgil, offre assistenza fiscale per i datori di lavoro domestico che, nei mesi scorsi, come previsto dal DL Rilancio, hanno presentato l’istanza per l’emersione di un rapporto di lavoro subordinato irregolare, per: 

  • l’assunzione del lavoratore domestico e la stipula del contratto di lavoro, nel caso in cui nell’istanza si sia dichiarato che l’assunzione debba ancora avvenire, 
  • il calcolo del contributo forfettario, nel caso in cui nell’istanza si sia dichiarato che il rapporto era già stato instaurato, da versare prima della convocazione presso lo Sportello Unico Immigrazione;
  • l’elaborazione delle buste paga;
  • l’elaborazione della certificazione annuale dei compensi;
  • le variazioni e cessazioni del rapporto presso l’INPS;
  • il calcolo del TFR

Questi sono i documenti da presentare:

  • Modello EM_DOM2020 e ricevuta di presentazione
  • Documento d’identità e codice fiscale del datore di lavoro
  • Documento d’identità del lavoratore domestico
  • Certificato d’invalidità, se trattasi di assunzione da effettuare per assistenza alla persona per sé stessi o per componenti della propria famiglia, ancorché non conviventi, affetti da patologia o disabilità che ne limitino l’autosufficienza
  • Codice fiscale del lavoratore da recuperare sul sito del Ministero dell’Interno dall’operatore che ha elaborato l’istanza di emersione.

Ricordiamo che per prenotare un appuntamento è attivo il numero unico di prenotazione 0673100700, con cui sarai orientato all’interno del sistema dei Servizi della Cgil e potrai prenotare i tuoi appuntamenti per svolgere le pratiche con Inca, Caaf e Uvl in tutte le sedi della Cgil di Roma e del Lazio.

Related Posts

Call Now ButtonPrenota ora!