Close

Modello Redditi PF (ex Unico), proroga della scadenza

Il Decreto “Ristori quater” pubblicato lunedì sera in Gazzetta Ufficiale fa slittare al 10 dicembre 2020 i termini per la presentazione del modello Redditi e IRAP, la cui scadenza è di norma fissata al 30 novembre.

La proroga riguarda anche il termine di presentazione delle dichiarazioni correttive nei termini o le dichiarazioni integrative per correggere omissioni o errori commessi in anni precedenti. Coloro che non dovessero presentare entro il termine del 10 dicembre il modello REDDITI PF 2020, avranno sempre l’opportunità di presentare la dichiarazione – cosiddetta “tardiva” – entro e non oltre 10 marzo 2021, ossia entro i 90 giorni a partire dall’11 dicembre 2020.

Per le persone fisiche non titolari di Partita IVA non è prevista alcuna proroga della scadenza per il versamento dell’acconto o unica rata Irpef o Cedolare Secca. Il termine è scaduto il 30 novembre, ma i ritardatari possono rimediare versando in ritardo le imposte dovute usufruendo del ravvedimento operoso che prevede sanzioni ridotte.

Il Caaf Cgil di Roma e Lazio ti assiste nella compilazione del Modello Redditi PF.

Sei una Partita Iva?

Per le Partite Iva, inoltre, abbiamo un servizio di consulenza e assistenza a 360°, che consente di evitare le tariffe esorbitanti dei commercialisti e di risparmiare tempo. affidando ai nostri professionisti abilitati tutta la gestione contabile e amministrativa della tua attività.

È anche possibile ricevere consulenze su singoli aspetti della gestione della Partita Iva. Visita la pagina per saperne di più e se vuoi fissare un appuntamento chiama lo 0648916626

Related Posts

Call Now ButtonPrenota ora!